ANZIANI ON AIR

Scritto da il 25/03/2021

AIUTACI A REALIZZARE QUESTO PROGETTO, VAI SU WWW.EPPELA.COM

E CERCA IL PROGETTO “ANZIANI ON AIR!”

La nostra società è sempre più vecchia, ma deve dare sempre più prospettive ai giovani. È su queste fasce estreme che si gioca l’equilibrio e l’efficacia dello Stato sociale del territorio che deve sostenere le opportunità e offrire assistenza e protezione. I giovani e gli anziani sono due generazioni che possono fare fronte unico e per farlo si devono conoscere e comunicare, bisogna quindi dare la possibilità ai giovani di essere in sintonia con gli anziani nonostante la nostra epoca di cambiamenti veloci.

Che i nostri anziani siano una ricchezza non si può ignorare, sono fonte di sapienza e di ricordi, ma la vita delle famiglie è profondamente cambiata, sono cambiate le priorità, sono cambiati i valori familiari e, con loro, anche l’attenzione verso l’anziano: il nostro progetto vuole renderli protagonisti mediante interviste realizzate dai giovani, vuole stimolare emozioni e rievocare momenti significativi. Ricordi e nostalgia possono essere fonte di soddisfazione ed idealizzazione.

Con il progetto  “Anziani on air!” vogliamo dare l’opportunità agli anziani di raccontarsi e di far conoscere le loro storie stimolando la loro emotività e, nello stesso tempo, stimolare i giovani al colloquio con gli anziani interagendo con loro attraverso il canale radiofonico sfruttando la consolidata esperienza sul “tema della Gentilezza” (vedi introduzione). Racconti, curiosità e momenti storici accresceranno così le loro esperienze e la loro cultura.

Vogliamo suscitare nei giovani il piacere di essere in sintonia con gli anziani, scoprire e condividere le loro vite ricche di storia e cultura, di cose mai viste e di cose perdute. Il DNA del nostro territorio.

Tutto il materiale sarà utilizzato per creare l’inizio di un archivio delle memorie elaborando e confezionando il tutto sotto forma di podcast radiofonici e fruibili dalla popolazione mediante il nostro web site.

Vogliamo inoltre offrire corsi di formazione finalizzati al mondo radiofonico ma non solo perché anche gli anziani possono diventare degli speaker e divertirsi ai microfoni!

Un aspetto importante sul quale si è basato lo studio del progetto è la teoria della “terapia di reminiscenza”: dare agli anziani l’opportunità di raccontare le loro vite vissute può migliorare la qualità della loro vita: le emozioni colorano la vita e ricordarle arricchisce la persona. Questa base scientifica del progetto è fondamentale anche per dare motivazione e forza ai giovani partecipanti.

“La terapia di Reminiscenza si basa sulla stimolazione emozionale del soggetto ad una rassegna di vita, rievocazione di momenti significativi basata sulla naturale tendenza da parte dell’anziano a rievocare il proprio passato e soprattutto le esperienze emotivamente piacevoli; il ricordo e la nostalgia possono essere fonte di soddisfazione ed idealizzazione.”

“Per migliorare l’esperienza emotiva portandola ad un livello più eterogeneo è possibile aiutare l’anziano stimolandolo in modo mirato, facendogli svolgere determinati esercizi (Una mente attiva, Ed. Erickson) che lo attivino su aspetti emozionali specifici attraverso differenti modalità espressive:

Potenziare il ricordo e la conoscenza delle diverse emozioni.

Rinforzare la memoria e la produzione linguistica, importanti per l’espressione verbale delle emozioni provate.

Sollecitare la condivisione e il benessere.

Bibliografia

Cesa-Bianchi M. Psicologia dell’invecchiamento. Caratteristiche e problemi. Carocci editore 1987


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica.



Leggi

Articolo seguente

NATI PER LEGGERE


Icona
Post precedente

ACQUA


Icona
Traccia corrente

Titolo

Artista

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi