2018 RACCONTI AD OCCHI CHIUSI

PUBBLICATO DA IL 10/11/2018

Viviamo in un’era tecnologica, dominata dalla comunicazione visiva che ci viene proposta giornalmente da TV, computer, smartphone,  DVD, videogiochi, video in streaming e molto altro. Tutti questi messaggi vengono quotidianamente interpretati dalla nostra mente che ne analizza le varie sfumature e ne assorbe i contenuti. Tuttavia, se l’individuo è adulto, lo fa in maniera differente e soggettiva, attraverso un linguaggio interiore diverso a seconda del senso e del sistema di comunicazione che utilizza maggiormente.

Nei bambini le informazioni entrano nel subconscio senza essere filtrate perché la presa di coscienza dei dati viene inibita. La rapida sequenza di stimoli mantengono eccitati i sensi, mentre il cervello si “spegne” bombardato da infinite sollecitazioni.

L’iniziativa si pone l’obiettivo di indirizzare i bambini ad ascoltare senza suggerimenti visivi, attraverso l’ascolto di una trasmissione radiofonica si vuole stimolare l’immaginazione propria dei piccoli della scuola materna e del primo anno della scuola primaria, proponendo momenti di concentrazione che permettano alle parole di diventare immagini con un approccio neurologico.

Abbiamo realizzato 8 trasmissioni radiofoniche per stimolare l’attività di ascolto, silenzio, attenzione, concentrazione, stupore, emozione dei piccoli della scuola materna e del primo anno della scuola primaria.

Le trasmissioni sono basate sulla lettura/interpretazione di fiabe, racconti e storie del nostro territorio e sono fruibili in formato podcast.


OPINIONI DEL LETTORE

LASCIA UN COMMENTO

L'indirizzo email non verrà pubblicato.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi